News su Lavoro

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Lavoro
  1. In materia di aumenti periodici di anzianità cui si applica il CCNL Servizi ausiliari - Anpit (Associazione Nazionale per l’Industria e il Terziario), il 5 marzo scorso la Commissione di garanzia, interpretazione, certificazione e conciliazione dell'Enbic - Ente Bilaterale Confederale ha fornito una serie di indicazioni interpretative, in particolare per quanto riguarda il trattamento degli scatti di anzianità nel caso di successione di contratti a termine. Le indicazioni interpretative hannovalore applicativo dal 1° aprile 2019.
  2. L’INPS ha reso nota la disponibilità delle Certificazioni Uniche, che certificano ai pensionati e beneficiari di prestazioni i redditi e le ritenute relative al 2018, sul proprio portale istituzionale. Per i pensionati è comunque disponibile il servizio Cedolino della pensione. In alternativa, la CU può essere richiesta via pec, allegando alla domanda la copia di un documento di identità.
  3. Alla Camera è iniziata la discussione sul disegno di legge di conversione del decreto su reddito di cittadinanza e pensioni. L’Aula esaminerà anche gli emendamenti apportati dalle Commissioni riunite Affari sociali e Lavoro che intervengono, inter alia, sulla pensione di cittadinanza rendendone possibile il pagamento in contanti ed estendendone la platea ai nuclei con disabili, superando il limite di età per il riscatto della laurea in forma agevolata. Sul provvedimento è probabile che il Governo ponga la questione di fiducia.
  4. Cambiano le regole per il riscatto della laurea “light”. Anche chi ha superato i 45 anni potrà fruire dell’agevolazione a condizione che si rientri in toto nell’applicazione del metodo di calcolo contributivo. E’ questa una delle novità previste con gli ultimi emendamenti approvati dalle Commissioni Lavoro e Affari sociali della Camera, sul disegno di legge di conversione del decreto su reddito di cittadinanza e pacchetto previdenza. E’ previsto, inoltre, un irrigidimento dei controlli nei confronti dei genitori single che fanno domanda per l'accesso al reddito di cittadinanza. Da lunedì 18 marzo 2019 il provvedimento viene discusso in Aula. E’ possibile l’apposizione della questione di fiducia da parte del Governo.
  5. La Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della normativa che definisce, anche per il passato, i presupposti per godere degli sgravi contributivi riguardanti le zone agricole svantaggiate o di montagna. Pur dettando una norma interpretativa, che si dovrebbe applicare in via generale anche alle situazioni pregresse, il legislatore escluderebbe la portata retroattiva della previsione per chi abbia già effettuato i versamenti contributivi relativi a somme «sicuramente non più dovute». Tale irripetibilità dei contributi già versati violerebbe il principio di eguaglianza e il principio di ragionevolezza in quanto pregiudica il datore di lavoro che sia stato sollecito nell’adempiere al proprio debito e premia chi, nella medesima situazione, non abbia eseguito alcun pagamento.