News su Lavoro

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Lavoro
  1. Il reddito di cittadinanza sarà operativo da aprile 2019. Inoltre, dal 1° marzo 2019, il reddito di inclusione non potrà più essere richiesto e da aprile non sarà più riconosciuto o rinnovato. Questi alcuni dei tempi dettati dal decreto collegato alla legge di Bilancio 2019 che contiene disposizioni urgenti su reddito di cittadinanza e pensioni. Il calendario di attuazione delle misure è molto articolato e prevede l’emanazione di numerosi decreti ministeriali per la definizione delle modalità attuative e l’intervento di Comuni e INPS per le procedure amministrative.
  2. Uno Stato membro, al fine di stabilire l’importo dei contributi previdenziali dovuti da un lavoratore, può prevedere che la riduzione del prelievo contributivo che spetta al lavoratore per un anno civile sia proporzionale al periodo durante il quale il lavoratore è stato assicurato presso il proprio sistema previdenziale dello stesso Stato. In definitiva vale la regola del pro rata temporis. E’ quanto ha deciso la Corte di Giustizia UE nella sentenza del 23 gennaio 2019, relativa alla causa n. C-272/17. Si esclude dalla riduzione annuale una frazione proporzionale ad ogni periodo nel corso del quale il lavoratore non sia stato assicurato perchè residente in un altro Stato membro dove non ha esercitato alcuna attività professionale.
  3. Con il messaggio n. 278 del 2019, l’INPS recepisce la proroga di un anno stabilita dalla legge di Bilancio 2019, per il transito in UniEmens dei dati sino ad oggi esposti nella denuncia DMAG trimestrale della manodopera agricola. I dati saranno esposti nella sezione “PosAgri”.
  4. Con il messaggio n. 279 del 22 gennaio 2019, l’INPS rende nota l’introduzione di nuovi codici contratto, utile alla compilazione del flusso di denuncia contributiva UniEmens. I nuovi codici vengono istituiti con decorrenza dal periodo di paga febbraio 2019. Con la stessa decorrenza vengono inoltre disattivati cinque codici contratto, in quanto cessati o confluiti in altri codici.
  5. Con la circolare n. 2 del 2019, la Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro propone una sintesi ragionata ed integrata delle misure introdotte dal legislatore con la Manovra 2019, che trovano piena operatività a partire da quest’anno. Si tratta di novità, sia in materia fiscale sia in materia di lavoro, che vanno interpretate anche in maniera combinata e cumulata. Dalle sanzioni per violazioni in materia di lavoro nero e di sicurezza al bonus Occupazione Sud, fino al lavoro agile: in sintesi, alcuni dei temi esaminati dal documento.