ODCEC

News su Bilancio e Contabilità

RSS delle notizie Free del Quotidiano IPSOA pubblicate nell'area Bilancio
  1. I pareri richiesti alla società di revisione nei casi di aumento del capitale sociale con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’art. 2441, quarto e quinto comma, del codice civile e dell’art. 158 D.Lgs. n. 58/1998.
  2. Utilizzo della firma elettronica (digitale) nella revisione contabile: aspetti applicativi.
  3. La relazione di revisione sul bilancio: linee guida per casi particolari.
  4. Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea n. L 234 del 9 settembre 2022 il Regolamento (UE) 2022/1491 della Commissione dell'8 settembre 2022 che modifica il regolamento sull'International Financial Reporting Standard 17 relativo ai contratti assicurativi. La modifica delle disposizioni transitorie dell'IFRS 17 consente alle imprese di superare le differenze di classificazione una tantum delle informazioni comparative del precedente esercizio al momento della prima applicazione dell'IFRS 17 e dell'IFRS 9 Strumenti finanziari. Il classification overlay facoltativo introdotto da tale modifica consente alle imprese di rendere più utili le informazioni comparative presentate al momento della prima applicazione dell'IFRS 17 e dell'IFRS 9. L'ambito di applicazione comprende le attività finanziarie collegate a passività assicurative, che finora non sono state rideterminate secondo quanto disposto dall'IFRS 9.
  5. Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 209 del 7 settembre 2022 il regolamento n. 52 dell’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni di attuazione delle disposizioni sulla sospensione temporanea delle minusvalenze per i titoli non durevoli introdotta dal decreto-legge 21 giugno 2022, n. 73, recante misure urgenti in materia di semplificazioni fiscali e di rilascio del nulla osta al lavoro, tesoreria dello stato e ulteriori disposizioni finanziarie e sociali convertito con modificazioni con legge 4 agosto 2022, n. 122. L'impresa deve comunicare all'IVASS l'esercizio della facoltà in parola entro quindici giorni dall'adozione della delibera dell'organo amministrativo.